Master Djing 2005/2009
[ 21/04/2005 ]

MASTER IN DJING 2008: info@djing.it  









 


Sei Ragazzi, quattro Ragazze di diverse Provincie, TS, VR, PD, VE, Hanno iniziato Sabato 24 Marzo 2007  un percorso sull''arte del djing. Selezionati tra una copiosa domanda di partecipazione. Li  accomuna, la Voglia di apprendere e Imparare sia i fondamentali apprendimenti di base e avanzati, con gli aspetti di una professione che si basa non solo sulla tecnica, ma sopratuttto sull'individuale personalità e predisposizione del singolo....


MASTER_DJING 2007


informazioni Lory: info@djing.it


I master per dj, "The Art of DJing", nascono dall'esigenza di offrire ai giovani che vogliono avvicinarsi a questa professione, un mezzo di apprendimento sotto il profilo teorico e pratico, con l'acquisizione di strumenti e programmi necessari per svolgere il proprio lavoro, ovvero "suonare" e "creare" musica. Questo per essere in linea con l'evoluzione tecnologica e per esaudire l'indicazione data proprio dai giovani. A venticinque anni dalla nascita in Italia del primo corso per dj, organizzato da Piero Fidelfatti, dj, produttore discografico, autore della Guida Tutti dj sul mensile Trend, presidente di The art of Djing. Porta la sua esperienza nell'evoluzione tecnologica e musicale, maturata nel corso degli anni "reinventando" dei corsi, seminari, master, strutturati in maniera tale da offrire una seria e competente "scuola", proiettata a ridare un'immagine credibile del panorama creatosi in questi ultimi anni nel settore formativo dei dj. Avvalendosi di uno staff di Tutor tra i più competenti e specializzati nel panorama Italiano della professione dj. Host unlimited photos at slide.com for FREE!


MASTER IN DJING 2007

Sabato 24 Marzo 2007 Sottomarina Terrazza Ambasciatori


LINE UP

01 DJING SEMINAR - Storia ed evoluzione, del Disc jockey dal semplice “Metti dischi” al DJ “Artista”. Un percorso documentato dell’evoluzione sia Tecnica e Artistica del Dj World.

Dai primi 45giri agli album, dischi promozionali, bootleg, disco mix, promo, mash -up….Il contributo dei dj dai pionieri ai produttori d’oggi nell’evoluzione tecnica artistica della produzione discografica musicale e tecnica.

 2 DJ SET_UP - CONSOLLE SET-UP Lezione, teorico/pratica, descrizione e installazione di una consolle: analogica e digitale di un "dj set" Giradischi, Cd player, Mixer, digital mixing, Outboard. Tips & Tricks. Trucchi ed esempi pratici d’assetto e manutenzione del dj set analogico e digitale.


03 STRUTTURA MUSICALE:  Teoria/pratica. Struttura musicale, Beat e Bars, la metrica musicale nel mixaggio BPM. Descrizione della struttura di un disco utile per il mixing e creazione di produzioni musicali.


04 TECNICHE DI MIXAGGIO - Tecniche di Mixaggio: teoria/pratica (1°parte)  Tecniche di mixing, vinile: back to back mixing, flow, mood, acapella, seamless...sarà introdotto il metodo d'allenamento per l'impostazione e creazione dei mixaggi avanzati con i Tools di “Art of Djing”, Prove pratiche degli allievi/e su “consolle” con i giradischi.

05 TECNICHE DI SCRATCH  - Tecniche di base e avanzate con esercizi di Scratch. Tecniche di scratch, tips e tricks.

06 TECNICHE DI MIXAGGIO DIGITALE - Tecniche di Mixaggio: teoria/pratica (2°parte) Esercizi teorico/pratici: digital mixing, (Cd Player) up_load con i Cdj Tracks e i Tools Cdj Training "the art of djing " tecniche di base e avanzate del digital mixing con i software audio per il digital mixing. Prove pratiche degli allievi/e  con i cd player. e software per il PC mixing.

07 HOT MIXING Tecniche di mixaggio con piatti cd player e outboard, mixaggi con loop acapellas… Prove pratiche degli allievi/e su “consolle.

 08 DJ REMIXING  Remixing digitale. Workshop con i software per il trattamento dell'audio digitale. Loop. Groove, jingle remix, mash up con prove teorico pratiche. WORKSHOP degli allievi per la creazione di  - REMIX - MASH UP - RE-EDIT  
09 DEFINIZIONE DEGLI STILI E GENERI MUSICALI.
La dj culture nel “sound” dalle origini ad oggi.
10 DJ RING Legal, Bussiness, Promotion Internet, Clubbing, Djing, Enpals, SIAE.


 ------------------------------------------
Master djing a Verona - Le Disques Febbraio 2006 Info:

 DJ POINT LE DISQUES TEL 045 583289 ledisquerecordshop@hotmail.com

 

I MASTER PER DJING SONO GRATUITI PER LE RAGAZZE CHE SI ISCRIVONO -INFO PER DISPONIBILITA'_PRESSO I NEGOZI ACCREDITATI.

------------------------------------------------------------------------ 

 

START 26/05/05 MY AMIGO VIALE TRIESTE 34 FOSSALUNGA DI VEDELAGO TV TEL 0423478505 INFO@MIAMIGO.IT WWW.MIAMIGO.IT INFO@DJING.IT

 

MASTER_DJING  MI AMIGO CASTELFRANCO VENETO TREVISO

CORSO BASE_DJING DJ POINT MI AMIGO VIALE TRIESTE 34 A FOSSALUNGA DI VEDELAGO (TV) DJ POINT MI AMIGO:

FRANCESCONI, ANDREA TEL 0423478505 e-mail info@miamigo.it www.miamigo.it


 

WARM UP GIOVEDI 26 MAGGIO

"DJing PACKAGE"*: DJ BAG GEMINI CDJ TRACKS SOFTWARE MAGIX MAGIX SOUNDPOOL CDJ PAD DJ MAGAZINE PROMO CD VINILE... (* MATERIALE PROMOZIONALE PER OGNI ISCRITTO)  STORIA DEL DJING: Storia ed evoluzione, del Disc jockey dal semplice “Metti dischi” al DJ “Artista”. Un percorso documentato dell’evoluzione sia Tecnica e Artistica del Dj World. Dai primi 45 giri agli album, dischi promozionali, bootleg, disco mix, promo, mash -up. Il contributo dei dj dai pionieri ai produttori d’oggi nell’evoluzione tecnica artistica della produzione discografica musicale e tecnica.

 02 DJ SET_UP CONSOLLE SET-UP: TEORIA/PRATICA Lezione, teorico/pratica descrizione e installazione di una consolle: analogica e digitale di un "DJ set" Giradischi, Cd player, Mixer, Final Scratch, Outboard. Tips & Tricks. Trucchi ed esempi pratici d’assetto e manutenzione del dj set analogico e digitale. Prove pratiche degli allievi/e su “consolle” con i giradischi.

 03 STRUTTURA MUSICALE: Teoria/pratica. Struttura musicale, beat e bars, la metrica musicale nel mixaggio BPM 04 TECNICHE DI MIXAGGIO Tecniche di Mixaggio: teoria/pratica (1°parte) Tecniche di mixing, vinile: back to back mixing, flow, mood, acapella, seamless... sarà introdotto il metodo d'allenamento per l'impostazione e creazione dei mixaggi avanzati con i Tools di “Art of Djing”, Prove pratiche degli allievi/e su “consolle” con i giradischi.

 04 TECNICHE DI MIXAGGIO DIGITALE Tecniche di Mixaggio: teoria/pratica (2°parte) Esercizi teorico/pratici: digital mixing, (Cd Player) tecniche di base e avanzate del digital mixing. Prove pratiche degli allievi/e su “consolle” cd player.

 05 TECNICHE DI SCRATCH Tecniche di base e avanzate con esercizi di Scratch. Tecniche di scratch, tips e tricks. Prove pratiche degli allievi/e su “consolle” cd player.

 06 HOT MIXING Tecniche di mixaggio con piatti cd player e outboard, mixaggi con loop acapellas… Prove pratiche degli allievi/e sui piatti cd player.

 07 DJ REMIXING Remixing digitale: Workshop con i software per il trattamento dell'audio digitale. Loop. Groove, jingle remix, mash up con prove teorico pratiche. WORKSHOP - REMIX - MASH UP - RE-EDIT Prove pratiche degli allievi/e.

 08 DEFINIZIONE DEGLI STILI E GENERI MUSICALI. La dj culture nel “sound” dalle origini ad oggi. 10 DJ RING Legal, Bussiness, Promotion Internet, Clubbing, Djing, Enpals, SIAE. Pratica mixaggi allievi/e

Master di Rovigo presso il negozio: 06 MUSIC STORE VIA CONFALONIERI 23 ROVIGO ALBERTO MESINI - MAURO ALPHA www.zerosei.com ms06@zerosei.com Telefono: 0425410777 (Pomeriggio)

 ----------------------------------------------------------------- 

 DJING MASTER X DJ 2005 IN COLLABORAZIONE CON IL DJ POINT LE DISQUES VERONA / SELECT

 

MARTEDI 1 FEBBRAIO 2005 ORE 21 WARM_UP

Introduzione del programma del "Master_DJING" A tutti i partecipanti sarà consegnato il "DJing PACKAGE": DJ BAGS TECHNICS CDJ TRACKS SOFTWARE MAGIX Quiro keyboard utility CDJ PAD Porta Badge OCEAN TRAXX (2CD) Dj Magazine ... DJ SET_UP CONSOLLE SET-UP : teoria/pratica Lezione, teorico/pratica,descrizione e installazione di una consolle: Standard mode e battle mode. consolle analogica e digitale di un "DJ set" Giradischi, cd player, mixer, Final Scratch, Outboard.

TECNICHE DI MIXAGGIO MP3 PC-DJING Le nuove tecnologie per il mixaggio con file mp3: FINAL SCRATCH della STANTON. STRUTTURA MUSICALE: teoria/pratica Struttura musicale, beat e bars, la metrica musicale nel mixaggio BPM…. Tips dei comandi ed efx presenti nei CD Player e Giradischi. Tutor: Piero Fidelfatti

 

Martedì 08/02/05 TECNICHE DI MIXAGGIO Tecniche di Mixaggio: teoria/pratica (1°parte) Tecniche di mixing, vinile: back to back mixing, flow, mood, acapella, seamless... sarà introdotto il metodo d'allenamento per l'impostazione e creazione dei mixaggi avanzati con i Tools di Art of Djing, il manuale per il digital mix. OSPITE DANIELE BALDELLI www.danielebaldelli.com

 

Martedi 15/02/05 Tecniche di Mixaggio: teoria/pratica (2°parte) Esercizi teorico/pratici digital mixing, (Cd Player) up_load con i Cdj Tracks e i Tools Cdj Training "the art of djing " tecniche di base e avanzate del digital mixing. Tutor: Piero Fidelfatti Alex Mastini MARTEDI

 Martedì 22/02/05 TECNICHE DI SCRATCH Tecniche di base e avanzate con esercizi di Scratch. Tecniche di scratch, tips e tricks. DJ MIXING DRUM&BASS ELECTRO TUTOR DJ ALADYN & YANER SHOWCASE ORE 21 WWW.MENINSKRATCH.COM MARTEDI

 Martedì 01/03/05 VJING La nuova frontiera del dj: DVJ-X1 PIONEER il mixaggio tra musica è immagini. Tutor: Pietro Berti Pioneer Martedi

 Martedì 08/03/05 DEFINIZIONE DEI STILI E GENERI MUSICALI. TUTOR PAOLO LE DISCQUES DJ REMIXING - WORKSHOP MAGIX Remixing digitale: Workshop con i programmi per il trattamento dell'audio digitale. Loop. Groove, jingle remix con prove teorico pratiche. WORKSHOP - REMIX - MASH UP - RE-EDIT Ospite Sandy Dian sound engineer dal 1979: Sandy's studio Media records Time studios introducing Locig e Pro tools system. DJ RING Legal, Bussiness, Promotion Internet, Clubbing, Djing, Enpals, SIAE.

 

DJ POINT LE DISQUES TEL 045 583289 ledisquerecordshop@hootmail.it  LOCATION MASTER: SELECT CORSO PORTA PALIO 4/a TEL 045 8012334 INFO@SELECT.DJ Coordinatore Responsabile: Piero Fidelfatti The Art of Djing info@djing.it ALEX MASTINI WWW.SELECT.DJ PAOLO LEDISQUES Verona 

 


Frequentare dei corsi o imparare da soli? E i corsi per dj sono interessanti o inutili? Tra le varie iniziative legate al progetto "the Art of Djing", il sondaggio sulla "professione dj" online all'indirizzo www.djing.it, ha fatto trasparire un aspetto importante, quello della formazione dei dj. Sono pienamente d'accordo sul fatto che questo è un lavoro che si apprende con la pratica, acquisendo esperienza e capacità con il passare degli anni, però ritengo che sia importante una formazione di base, importante per qualsiasi attività o disciplina, soprattutto artistica. Per molti anni in Italia la scuola per dj ha rappresentato per i giovani qualcosa d'affascinante e determinante per la loro professione. A parte alcuni casi, queste scuole o corsi per dj, sono però ora considerati inutili. All'estero invece ci sono addirittura delle cattedre universitarie che integrano seminari sulla professione del dj. Proposi il primo corso per dj e operatori musicali, esattamente vent'anni fa, creando una vera scuola con relatori tra i più importanti del panorama musicale, non solo disc jockey, ma tecnici e discografici. Ancora oggi dopo avere contribuito alla formazione di alcuni tra i più validi dj del panorama italiano, alla domanda "come posso diventare un bravo e famoso dj?" rispondo di affiancarsi a un collega, seguirlo per carpirne i segreti e consigli, ascoltare e imparare dalle sue scelte e dai suoi errori, perché prima o poi l'occasione arriva, al suo primo impegno artistico o per un "mal di testa", si può essere la persona più adatta a sostituirlo. Ma, poiché non è facile trovarsi in questa condizione, per molti l'alternativa rimane quella di imparare da soli. Tuttavia, la sola passione non basta. I "Master in djing", per esempio, (vedi sempre www.djing.it), cercano di colmare un vuoto, proprio per cercare di ricreare un interesse verso la professione del dj e per dare una nuova attendibilità ai corsi che, in genere, offrono un programma vario, ma spesso lontano dalla realtà del "djing". Un fatto rilevato dal sondaggio è la volontà di apprendere, per diventare dei professionisti e per migliorare le proprie capacità. Iniziare questo lavoro è per i giovani sempre più arduo e costoso. Fino agli anni Ottanta una delle aspirazioni dei giovani dj era mixare dei dischi per farsi la cassettina, per poi proporla ad amici o gestori di locali. Oggi ci rinunciano in partenza, sapendo che non serve a niente. Certamente per loro e più interessante e gratificante perdere tempo sul computer per cercare di "mettere su un pezzo" per il tanto sperato primo disco, ma anche qui è oggi altrettanto dura. Uno degli intenti primari di un corso per dj deve essere, a mio parere, quello di offrire ai partecipanti la possibilità di una full immersion con gli strumenti di lavoro top, ma anche entry level, mettendo a disposizione dei Tools creati appositamente per apprendere e allenarsi in proprio. Una mia personale convinzione e quella che si debba mettere in condizione chi intende intraprendere questa carriera di saper usare gli strumenti che un domani troveranno nelle consolle in discoteca, così come è importante conoscere il proprio "dj set". Una figura in Italia che sta prendendo piede è il "dj mobile", un dj in grado di suonare con la propria attrezzatura in club, pub, disco bar ecc. Una volta bastava arrivare in discoteca solo con le flight case dei dischi, oggi essere un "dj mobile" comporta una certa preparazione, anche tecnica, sulle apparecchiature.
In una mia intervista a Rai Radio Uno, di una ventina di anni fa, i presentatori di turno affermarono che c'erano troppi disc jockey, molti improvvisati, e che questaprofessione era ancora legata a fattori temporanei legati al successo momentaneo, tipo il lavorare in un locale di successo, o agganciarsi a una moda musicale. Credo che a distanza di tanti anni, non sia cambiato molto. Dialogando tra colleghi, si lamenta che in molte consolle lavorano, come qualcuno li definiti i "djetti", che con cd masterizzati e pochi euro occupano il posto di chi fa questo lavoro per professione. In confronto agli inizi di carriera di molti professionisti,
che pur di "mettere quattro dischi" suonavano anche gratis, i "quattro euro", dei giovani di oggi è già un gran passo avanti. Ma questo è un altro discorso: ne parleremo in una prossima occasione...

Intervista a Piero Fidelfatti pubblicato su DJ Setup N.2 - allegato a SM Strumenti Musicali n.257 - ottobre 2002".



 

 
versione stampabile

[ archivio news ]
 
 
 
 
© 2002 DJing - All Rights Reserved