R.I.P_GARDIN MANUEL VS LARRY MAXELL
[ 04/10/2005 ]

R.I.P_GARDIN MANUEL VS LARRY MAXELL

…Mi sento un vuoto attorno.... io valuto l'amicizia oltre uno scambio di emozioni e interessi comuni. Tra me e Manuel… un rapporto, legato da una comune passione, la musica. Una grande stima da parte mia. La sua continua determinazione…forse non Ho avuto il tempo di aiutarlo abbastanza nella sua voglia di "arrivare" ma il tempo... una vita portata via troppo presto... 28 anni.
Purtroppo Manuel non è più tra noi, ci ha lasciato troppo presto, non per una strage del sabato sera.... o una vita spericolata... ma da un destino che ha un suo disegno, a noi molte volte incomprensibile e inaccettabile....

Manuel Gardin vs Larry Maxell affermò: Amo la musica come la vita.

Solo di una cosa sono sicuro, che si trova in compagnia di altri miei amici dj…E assieme a loro la festa continua, facendo ballare gli angeli… god is a dj...
Grazie della tua amicizia pf

Ciao..
Sono Daniele, l'amico di Manuel col quale ho condiviso quasi tutto. Abbiamo iniziato comprando due piastre per cassetta, ed eravamo d'accordo insieme. Poi un giorno mi arriva dicendo:"Ci servono due piastre!", e io non sapevo neanche cosa fossero. Mi sono fidato di lui e l'ho seguito.
Abbiamo comprato insieme i primi due piatti usati, i tuoi del vecchio negozio, che usiamo ancora. Abbiamo comprato da te il primo disco in vinile, e l'ha scelto lui, che dei due era quello con maggiore "carisma" e mi tirava dietro le sue intuizioni e idee pazze. Era "Sunbeam - Outside world", un pezzoindimendicabile, che ora quando gira nel piatto ha quel fruscio tipico di un vinile impastato con un po' di sabbia, tipico delle serate locali, e di prima inesperienza.
Siamo stati, io e lui, 4-5 volte alle fiere a Rimini e al DiscoPiù. Abbiamo condiviso le prime esperienze di vita, diciamo, affettiva, le prime amicizie vere. Eravamo sempre insieme. La mitica festa di capodanno privata "Apollo 98", tantissimi si ricordano!
Poi un giorno, credo 10 anni fa, mi disse:"Devo fare un disco!", e io, ormai conoscendolo, gli risposi:"Lo farai!". Intanto si suonava insieme, era la breve epoca del "Dalì", ma una buona occasione per farci conoscere, poi siamo approdati al mitico Hijack. E ancora insieme si iniziava a suonare in spiaggia, nei chioschi. Poi la strada musicale si è un po' divisa, io ho iniziato a tralasciare un po', per mancanza di tempo e per scelte prioritarie di altro tipo, mentre per lui l'impegno aumentava. Ma ogni cosa che faceva lui veniva a casa mia per chiedere suggerimenti, critiche soprattutto.
Poi lo studio a Brondolo. Io ormai ero fuori dal giro, lui pienamente dentro, mi raccontava della Kadabra, una volta siamo stati con lui in studio da loro; poi conobbe la QPoint. E qui la storia musicale è nota. E l'amico Shaba potrebbe essere più preciso, io ormai vivo a Torino.
Domenica 11 Settembre siamo stati ancora una volta in studio a Brondolo, e mi ha fatto sentire a cosa stava lavorando, ma lui era già ricoverato in ospedale.
Così voglio ricordare Manuel. In studio, in discoteca, con me da amico, con me in giro a conoscere gente e a condividere la vita.
Daniele Ballarin

-------------------------

ciao Manuel, (in arte LARRY MAXWELL ) credo che in questo momento ci starai guardando da lassu', i tuoi amici piu' cari hanno fatto tutto il possibile per te, ma l' importante e' che resterai sempre nei nostri cuori, al tuoultimo saluto c' erano tutti, forse tu non ti saresti mai aspettato da quanta
gente eri amato e apprezzato. Questa e' la frase che ti abbiamo dedicato :
"L'AMORE DEGLI AMICI RIMANE"
P.C.




www.djing.it/cdj2/dj_remixing/dj_competition.htm
 
versione stampabile

[ archivio news ]
 
 
 
 
© 2002 DJing - All Rights Reserved