The Maestro Edizione Italiana
[ 01/03/2007 ]

22/12/2006

THE MAESTRO

 

Dopo un periodo di lunga trepida attesa da parte degli addetti ai lavori e dei fans esce finalmente anche in un’edizione italiana il DVD di Maestro, film-documentario sulla dance music americana, più precisamente di New York, che ha rappresentato un vero e proprio fenomeno di costume nel continente a stelle e strisce.

Maestro è stato un lavoro alquanto impegnativo per il regista Josell Ramos che ha impiegato 4 lunghi anni di sacrifici per riuscire nell’impresa di intervistare un cast formato dai Djs più importanti della scena mondiale –Francis Grasso, David Mancuso, Tony Humphries, Frankie Knuckles, Danny Krivit, Danny Tenaglia, Little Louie Vega sono le principali per poi passare alla scena attuale con Pete Tong, Alex Neri, Bobby&Steve, Sven Vath.. – e mixarli sapientemente con filmati esclusivi mai visti del Paradise Garage, del The Loft e del The Gallery.

Grazie a Key Note Multimedia (licenza da Artrution productions), la casa editrice che si è occupata di questa interessante operazione, Maestro arriva nei nostri negozi in un’elegante confezione contenente due DVD (uno con il film e l’altro con quasi 2 ore e mezza di contenuti speciali) e un bonus CD con 15 tracce da collezione (rimasterizzate e non mixate) che rappresentano una vera chicca per Djs e non solo.

Key Note Multimedia guidata da Maurizio Clemente non è nuova a queste operazioni di tipo educational in un settore come quello della musica dance, dove fare dell’informazione e della cultura è certamente cosa ardua viste le enormi influenze di tipo commerciale a cui è sottoposto periodicamente.

Tutti i cultori del genere non possono, infatti, non ricordare la bibbia della musica dance,  Love Saves The Day di Tim Lawrence, che, in oltre 500 pagine di charts, playlist, storie e aneddoti di Djs e clubs, ripercorre il decennio più prolifico della musica dance americana.

Anche per Maestro, come è stato per Love Saves The Day, saranno stabilite una serie di date che consisteranno in parties che toccheranno i club più importanti della nostra penisola.

Insomma un must per chi volesse rivivere i mitici anni in cui la musica house e la cultura del clubbing erano incontaminate e fuori da ogni schema precostituito, un vero e proprio tuffo nel passato dove le atmosfere underground sono riprodotte in modo decisamente realistico.


 
versione stampabile

[ archivio news ]
 
 
 
 
© 2002 DJing - All Rights Reserved