Musica da Ballo
[ 02/11/2011 ]

Il nuovo Articolo di Fidelfatti su SLIDE 14 leggilo on line http://issuu.com/slide_italia/docs/slide_14 


MUSICA DA BALLO

di Piero Fidelfatti The art of dj

Da diverso tempo mi gira in testa una frase di Ralf DJ, aveva risposto ad una domanda: "che genere di musica suoni?" Ralf rispose: Musica da Ballo. In questa risposta è implicitamente racchiusa una cultura legata alla storia del dj e dei "locali" dove si suona musica e si Balla. Negli ultimi anni ho ricevuto diversi Tesi di Laurea e ho fornito diverso materiale per la completazione di esse, tra le ultime quella di Mirko Alimenti che titola: Discoteche e cultura del ballo: il ruolo del DJ. Presentazione del tema: Il tema scelto per questa esercitazione di Baccalaureato copre un area di interesse personale che fa riferimento alla mia esperienza di Disc Jockey e al fenomeno delle discoteche come spazio di esercizio della cultura del ballo. Per documentarsi sulla nascita ed evoluzione di questo fenomeno esiste una ricca bibliografia, arricchita da varie pagine e forum su internet. Molto è cambiato da quando Sociologi, Scrittori, Psicologi hanno espresso sopratutto negli anni '80 e '90 delle interpretazioni del "fenomeno della discoteca" e del pubblico che la frequentava, tralasciando una delle componenti essenziali per il successo di un locale: la Musica. Il dj entra inizialmente nel settore del divertimento in sordina, chi nei piccoli Night Wisky a Go Go, altri nelle sale da ballo. Suonando un paio di dischi tra un riposino del gruppo musicale. Da allora il fattore più importante per il successo di un Dancing o Discoteca era la Musica, finalmente si ballava con le canzoni più suonate alla radio e in sequenza, il non stop musicale era molto apprezzato è questo favorì il dj a trovare riscontro nel locale è velocemente sostituì il "gruppo musicale" . Negli ultimi trenta anni si andava in Discoteca solo il fine settimana il Sabato sera o il The Danzante della domenica pomeriggio, erano un "Rito" scendere in pista era come entrare in un scenario di un film dove tutti si sentivano protagonisti, le ragazze con il vestito del sabato sera e i ragazzi non erano di meno, in fatto di esibizionismo. La musica da ballo di allora era variegata anche se gli schemi del Ballo avevano abbandonato le abitudini della precedente generazione quelli della disco, tutti in pista assieme a coordinare i nuovi passi della hit del momento. Ma con il passare degli anni non si scendeva più solo in pista, si ballava ovunque, sopra i tavoli a bordo pista al bar… come imponeva la moda Ibizenca. Anche le Discoteche soprattutto quelle nate dalle sale da ballo e costruite con il concetto che dovevano rappresentare il “ventre” della mamma e l’entrata come l’utero, questo per l’ancestralità dovuta dalla ricerca che innegabilmente conduce il ritmo del cuore del genitore in tutti noi nei mesi di fecondazione forgiandoci al ritmo. La discoteca diventa Club e la Musica da Ballo cambia, non più sequenze musicali dettate dalle hit del momento ma il dj inizia a costruire serate in tema con un solo genere musicale in evidenza che sia House, Trance o Techno… il dj crea il flusso musicale mixando e creando un Mood che ipnotizza chi balla mantenendo le BPM sempre costanti disco dopo disco, mantenendo un feeling con chi balla anche per molte ore. A sorpresa invece in questi ultimi anni si sta riscontrando un inversione di tendenza, sia nei locali intesi come Discoteche o Club. Non più locali intesi solo come “sale da Ballo” ma dei veri e propri teatri dove musica animazione video danno un “tocco” di cultura alla tanto bistrattata e appannata Club Culture. Controtendenza anche per il divertimento dei giovani, stanchi delle regole di selezione nei locali, sempre alla ricerca di emozioni più tangibili, esisteva un popolo della notte che sta cambiando si affida all’evento basta locali monotematici, per l’estate si cerca l’evento con i dj e la musica da ballare in spiaggia, non più notti in disco per fare poi l’after, ma un pomeriggio all’aria aperta in spiaggia per assaporarne il tramonto.

 
 
versione stampabile

[ archivio news ]
 
 
 
 
© 2002 DJing - All Rights Reserved