MAGIX REMIXING - CREARE UNA LIBRERIA DI SUONI
[ 01/07/2004 ]


MAGIX REMIXING - CREARE UNA LIBRERIA DI SUONI

Non esistono dei programmi audio o software, realizzati in maniera specifica per uno stile o genere musicale, sia esso hip hop, house, dance. A dare l’identità del sound sono i loop ritmici, i sample audio, i timbri caratteristici dei synth usati per linee di basso o riff. Ogni genere o stile musicale ha delle sonorità e caratteristiche specifiche, un DNA che è la base da dove iniziare a costruire un brano. Difficilmente ascolteremo una canzone hip hop a 150 BPM, ma potrebbe essere altrettanto possibile, ascoltare un brano hip hop con sequencer elettronici o riff di chitarre rock. Sperimentate ritmiche alternative esempio: basi house con snare campionati dalla musica rock, linee ritmiche campionate dai dischi anni 70’… Unire sonorità diverse, come genere o stile musicale è un’arte, anche se non siete musicisti, se “suonano bene”, è un ottimo risultato. Il “groove” ritmico, o il semplice “pattern” di batteria è il fondamento su cui costruire una canzone. Per costruire la vostra base ritmica potete utilizzare dei pattern già pronti presenti nei drum box dei software musicali o plug in, dove troverete i set delle drums più conosciute. ( es: La Roland TR 808 per il soul e R&B la Roland TR 909, per Dance e House. Campionare un loop ritmico da un disco o cd o da una libreria suoni, vi dà il vantaggio di “far suonare” da subito la vostra base musicale. Crearvi una vostra personale libreria di suoni è molto importante, oltre all’utilizzo delle librerie di suoni in cd della MAGIX SOUNDPOOL con volumi tematici per i più svariati generi musicali, ora anche su DVD con oltre 10.00 samples di libero utilizzo, cominciate a creare e catalogare un vostro archivio di suoni o voci.

RICORDATE CHE I CAMPIONAMENTI DI PARTI DI DISCO O CD SONO COPERTI DAL DIRITTO D’AUTORE, L’UTILIZZO PER SFRUTTAMENTO DEVE ESSERE RICHIESTO AL L’EDITORE O PRODUTTORE DISCOGRAFICO. DOVE SONO INDICATE LE ROYALITIS FREE, L'UTILIZZO DEI SAMPLE E' LIBERO.

Un’accurata ricerca, soprattutto sul vinile vi darà la possibilità di iniziare a crearvi una vostra libreria di suoni. Armatevi di pazienza, il lavoro inizialmente sarà un po’ noioso ma alla fine sarete ripagati abbondantemente.

TIPS 1
Non limitate la ricerca di groove, loop o sample di chitarre, stabb… solo da dischi/cd di librerie di suoni ma qualsiasi disco di musica dance/house/hip hop o techno, questo può essere un grosso serbatoio di “imput”, dai vecchi 45 giri o Lp di musica rock, soul, caccia dunque ai mercatini di vintage o da amici e parenti, nei negozi di dischi nel reparto offerta vinile, un occhio di riguardo se cercate percussioni o ritmiche alle produzioni discografiche anni 70’, per voci, acappelle o drumpellas sui discomix , synth drums elettro e fx sulla produzione anni’80. Non date per scontato se trovate un sample già utilizzato di scartarlo, archiviatelo, la storia della discografia ci insegna che la capacità e ingegno del singolo possono riscrivere con l’inserimento di fantasia parti musicali riff o voci già usate, su dischi nuovi, riciclandone il successo.

TIPS 2
Ascoltare attentamente il disco/cd e cercare le parti che v’interessano intro, breack, fine disco, cercate stabb, roll di percussioni parti di sola voce, ritmiche, fx. Registrate le parti ritmiche sia di solo cassa o più complete nel groove

Editate il sample. (*)

Salvate le parti registrate con le informazioni tipo BPM genere…
Scegliete il formato audio: Waw o Mp3. In base all’utilizzo,
(I file mp3 hanno il vantaggio di occupare meno spazio nella memoria dell’HD, ma sono compressi e meno indicati per lavorare su basi di qualità, quindi utilizzateli per jingle o basi radiofoniche… il formato Wav è lo standard di registrazione su Windows).

Nominate i loop o groove specificando le parti es:
house1bd_a130bpm – (sample di sola cassa)
house1grv_b130bpm – (grooove ritmico con cassa)
house1grvf_c130bpm - (groove ritmico filtrato)
ecc…

Nell’eventualità avete registrato groove, riff di synth, parti vocali o
acappelle , sarebbe utile indicare nelle note del file, gli autori, o meglio ancora, riportate su una scheda di testo, i crediti con autore editore anno ecc… questi dati vi serviranno se dovrete indicare al produttore o editore del disco che state realizzando, la provenienza del sample per il clearence (autorizzazione).

Vi consigliamo di salvare i sample e campioni di fx, drums e voci senza effetti, riverbero echo…

LIBRERIE DI SUONI CD:

SOUNDPOOL COLLECTION

VOL 1 DANCE - ELECTRO
VOL 2 DANCE - HOUSE
VOL 3 CLASSICAL INSTR. – MIXED DRUM LOOPS – ONE SHOT – COOL VOCALS - FX
VOL 4 BIG BEAT- DANCE/ELECTRO – DISCO HOUSE – HIP HOP – TECHNO TRANCE
VOL 5 STRICTLY 80’s – DISCO HOUSE – HIP HOP – TECHNO TRANCE – POP ROCK
VOL 6 2STEP- R&B SOUL – LATIN & SALSA – DANCE – NU CROSSOVER
VOL 7 TECHNO TRANCE – NU METAL – EASY LISTENING – WORLD MUSIC – FX
VOL 8 HIP HOP 4 – DISCO HOUSE 3 – ELECTRO LOUNGE – STRICLY 80’S 2...

CDJ TRACKS VOL 1 - 2 CD AUDIO 1 CD ROM WAW MP3 - TRIBAL – HOUSE – ACAPPELLAS ...
CDJ TRACKS VOL 2 - 2 CD AUDIO 1 CD ROM WAW MP3 - DANCE – HOUSE – ACAPPELLAS ...

SOUND POOLCOLLECTION DVD 2004 – 10.000 SAMPLE LOOPS SOUNDS


SAMPLING & COPYRIGHT 5 (continua)



TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI. E’ VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE SALVO AUTORIZZAZIONE DI “THE ART OF DJING”
versione stampabile

[ archivio editoriali ]
 
 
 
 
© 2002 DJing - All Rights Reserved