MAGIX REMIXING - IL GROOVE
[ 24/08/2004 ]


IL GROOVE (12)

Il GROOVE è l’elemento fondamentale, la parte che rende irresistibile il “sound” di un disco. In gergo, il dj musicista definisce, che il disco ha un bel “tiro”, che suona bene, perché ha un ottimo groove. I componenti principali del groove sono il basso e la base ritmica, una linea di percussioni, o parti vocali “giocate” ritmicamente, usate in maniera “ipnotica”, molto “effettate” per creare “mood”. Linee ritmiche di chitarre o suoni di sinth, questi sono gli strumenti preferiti in molti generi musicali, in modo particolare nell’House e Dance.

Abbiamo accennato nel capitolo precedente (creare una libreria di suoni) come si trovano nei dischi ‘70/80 dei groove interessanti soprattutto nel repertorio black/funk anni ‘70. Questi groove sono inseriti nella stesura ed equalizzati, creando una ritmica, carica. Molto spesso i sample sono elaborati in “editing” per cambiare la linea originale della stesura, (cap. Percussion loop) per nascondere, la provenienza originale del sample. Altre volte lasciate volutamente in evidenza per ricordare il “sound” originale.



ESERCIZIO 4 – CREARE UN GROOVE

Per questo esercizio, usate i sample “esempio 5” sulla home page del sito nel box MAGIX REMIXING. Eseguite il download e salvatelo sulla cartella esercizi MAGIX REMIXING, oppure createvi all’interno una sottocartella denominata esercizio 5.

1) Caricate il sample ”LOOP 2” dalla finestra File Manager del programma, sull’arranger, traccia 1(trascinandolo con il Mouse o cliccando due volte
sul file). Vi compariranno le nuove BPM sulla finestra TEMPO – BPM 124.0

2) Inserite il file Hi Hat nell’arranger, traccia 2, fate una copia del sample Ctrl+D. o tramite la maniglia trascinare il sample sino a posizionarlo alla stessa lunghezza del LOOP 2. vedi fig. (EV 1)

3) Importate il groove 2“ sulla traccia 3 fate una copia del sample (Ctrl+D)


TIPS
Importati i sample audio nell’arranger, potete nominarli e cambiare il colore della traccia, come spiegato nei capitoli precedenti.


4) Importate la chitarra CH1, traccia 4, editate il sample e costruite una vostra linea di chitarra, oppure seguite l’esempio della fig5, noterete che il secondo sample editato è di colore diverso (giallo – EV.2), per evidenziare che abbiamo usato il processore TIMESTREECH per cambiare il PITCH +/- (semitoni) per dare un “movimento” diverso alla linea di chitarra. Ascoltate l’esempio audio esercizio 5 nella Home page nel box MAGIX REMIXING.


5) Caricate nell’Arranger il basso “fingers2” nella traccia 5.

Adesso potete costruire il vostro groove personalizzando le stesure della chitarra e basso, equalizzando i suoni e ottimizzando i livelli. Ricordate di salvare l’arrangiamento con nome dopo le variazioni di stesura. Ascoltate l'esempio 3 sulla Home page box remixing, come riferimento.

IL GROOVE 2

Hip Hop groove old skool
Esercizio n°5
Per questo esercizio, usate i sample "esercizio 5" sulla home page del sito
nel box MAGIX REMIXING. Eseguite il download e salvatelo sulla cartella
esercizi MAGIX REMIXING, oppure createvi all'interno una sottocartella
denominata esercizio 5.

TIPS
Importati i sample audio nell'arranger, potete nominarli e cambiare il
colore della traccia, come spiegato nei capitoli precedenti.

I sample non sono elaborati, dovete esercitarvi ad editarli, metterli a tempo.
Prendete come riferimento l'esempio audio 4 sulla Home page Box Magix Remixing.


TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI. E’ VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE SALVO AUTORIZZAZIONE DI “THE ART OF DJING”


versione stampabile

[ archivio editoriali ]
 
 
 
 
© 2002 DJing - All Rights Reserved