DIZIONARIO_DJ GLOSSARY_DJ TERMS - C/D
[ 22/03/2005 ]


UNA GUIDA COMPLETA DEI TERMINI MUSICALI TECNICI E SLANG USATI DAI DJ E PRODUTTORI. (Molti termini descritti possono avere interpretazioni diverse secondo l’ambito d’utilizzo) C CAMPIONAMENTO Tecnica, procedura di registrazione digitale. CAMPIONAMENTO (DJ) Tecnica usata dai DJ in studio, per prelevare da vinile o altri supporti, loop, groove o parti vocali. CAMPIONAMENTO (SIAE) Rilevazione da parte di un funzionario SIAE dei dischi suonati durante la serata dal dj e trascritti nel programma musicale. CAMPIONATORE E' lo strumento che permette la registrazione/riproduzione digitale, di campioni e suoni. CANS Termine "slang" per definire la cuffia (headphone). CAJUN Musica country/folk della Lousiana del sud. CARTDRIGE La testina usata nel giradischi completa di stilo. CD Compact disc. CD’s Cd singolo. E’ il corrispettivo del disco mix da discoteca o del vecchio 45giri. CD-ROM Compact disk-read only memory. Supporto usato per il salvataggio dati o musica. CD-RW disc Compact disc riscrivibile. CHORD Gruppo di note suonate simultaneamente. Solitamente campionate e suonate ritmicamente tramite il campionatore. CHICCA Nel linguaggio del dj o collezzionista, è una notizia, o disco esclusivo, raro. CHANNEL FADER I potenziometri a cursore usati per mixare più sorgenti sonore. CHARTS Le classifiche dei dischi più ballati o venduti. CHICAGO HOUSE Le radici dell'House music. Ispirandosi alla corrente di Dance Elettronica Europea si profila il nuovo House. Groove di Roland TR 909, sample di piano e bassline tb 303. le principali caratteristiche. CHILL OUT Ambienti dove si ascoltano genere musicali rilassanti. Con il passare degli anni impropriamente, è etichettato come un genere musicale. CINGHIA (Trazione a cinghia). E' il sistema di trazione dei giradischi, preferito dagli audiofili, per la caratterista assenza di vibrazioni meccaniche (rumble). CLAMP Accessorio Hi-Fi che permette con la sua pressione di aderire il vinile sul piatto evitando le ondulazioni. CLICKER Sono gli scricchiolii presenti nei dischi in vinile. CLINIC Nella terminologia musicale è una lezione tenuta da musicisti e professionisti del settore. CLIPPING Termine usato per indicare la saturazione e il conseguente blocco, di un amplificatore di potenza. CLOCK Segnale di sync usato nei sequencer. CLUB discoteca o locale dove si ascolta e balla la musica. Alternativamente il termine è usato nella discografia, per definire una versione del disco caratterizzata per l’uso nei club. CRUNK & B Fusione del sound tipico dell'Hip Hop con ritmiche electro, il basso dominante con melodie dolci dell'R&B. (rif. Usher) CASSA (Bass drum) Fondamentale nella ritmica della musica da discoteca. CASSA DRITTA Una definizione usata per descrivere uno stile musicale minimale ed elettronico. CENTER SPINDLE Perno presente sul piatto del giradischi, per la centratura del disco. COUNTER WHEIGHT Contrappeso situato all'estremità del piatto. Usato per calibrare la pressione dello stilo sul disco. CLUBBERS I frequentatori delle discoteche. COFFIN Termine per definire la “bara, il flight case che si utilizza per trasportare due piatti e mixer. COMPILATION Supporto fonografico contenente brani di artisti vari, ma dello stesso genere musicale o tematico. CONSOLLE Postazione in discoteca dove è situata l'attrezzatura del DJ. COOL Termine per descrivere un’atmosfera o genere musicale “calda”, coinvolgente. COPYRIGHT La proprietà esclusiva del diritto d’autore. CPU (Central Processing Unit) Il processore, “cervello” del computer. COVER Nella descrizione grafica è la copertina del disco o cd. COVER (version) Il termine più esatto è Remake. Il rifacimento di brani già famosi. CRAKER I tipici crepitii provocati dall’usura del vinile CRASH MIX Mixaggio che cambia rapidamente situazione musicale. CREDITI (Credits) Informazioni tecnico artistiche.Inserite nella copertina o nell'etichetta del supporto discografico. CROSS-FADER Slider a cursore orizzontale che permette di mixare in modo diretto usato principalmente nel scratching o cutting. CREW Gruppo, insieme di persone che formano una Band. CUE Selettore presente sui mixer audio. Consente il preascolto indipendente, sui vari canali e Master. CUE (CD PLAYER) Il tasto CUE permette di mantenere in pausa la traccia o battuta selezionata. CUE LEVEL Potenziometro per il controllo volume in cuffia. CROSSOVER E' un filtro che serve alla suddivisione delle frequenze da inviare ai vari altoparlanti può essere di tipo passivo o attivo, solitamente è utilizzato per la multiamplificazione. CROSSOVER (DISCO) Termine usato per descrivere nell'ambito musicale, un disco che fonde stili musicali diversi (es.House vs Electro) creando sonorità che uniscano all'interno di una playlist del dj, un crescendo per creare il giusto mood o per cambi di situazione musicale. CUEING Tecnica di preparazione e ascolto del solco del disco CUEING LEVER (Alzabraccio). Dispositivo presente sui giradischi per il sollevamento del braccio di lettura. Usato principalmente dagli audiofili , i DJ effettuano questa operazione manualmente. CURVA RIIA (Recording Industry Association of America) E' lo standard d'acquisizione e correzione del suono riprodotto dal giradischi. CUFFIA (HEADPHONE) Le cuffie nel set del dj servono a monitorare il disco per la preparazione al mix. CUTTING Tecnica di mix a taglio netto . CUT Nella terminologia scratch, è l'inserto/taglio di un suono nel mixaggio. CUT’N’MIX Tecnica di “taglia e cuci” di frasi o campioni musicali per formare un rmx. D DAC Digital to analog conventer, serve a convertire il segnale audio da digitale ad analogico. DARK GARAGE House music strumentale, con sonorità cupe. DB (Decibel) Unità di misura del livello del suono. DAE Digital audio extraction. Funzione presente nei lettori di CD-rom, serve ad estrarre i dati digitali, da un cd audio. DANCEFLOOR Termine usato per definire la pista da ballo. DANCE MUSIC Termine usato per descrivere il genere musicale evoluto dalla Disco Music degli anni '70. DAO (Disc at once) Funzione presente nei software di masterizzazione, serve ad eliminare la pausa tra un brano e l'altro. DAT Digital audio tape nastro digitale per la registrazione dei master discografici. DSP/EFX (digital signal processing) Processore digitale per l'elaborazione del suono. DECIBEL Unità di misura dell'intensità sonora. DECK Termine inglese che significa "piastra" utilizzato per indicare i giradischi, cd, registratori a cassetta. DEEP HOUSE Stile musicale prevalentemente strumentale con sonorità profonde con voci e parti dub. DELAY FX analogico o digitale che produce l’effetto echo DELETE Funzione che elimina i dati DEMO Supporto dimostrativo. Usato per il test d'ascolto in discoteca, o per l'A&R, di una casa discografica. DENOISER Unità o software che permette di eliminare il rumore di fondo, fruscio di un segnale o file audio.. DECIBEL Unità di misura dell'intensità sonora. DETUNING Cambio di tonalità. Con i synth è programmabile con la frequenza di Tune. Con i giradischi/cd player con il variare del pitch control. DIGI-PACK Confezione curata del box cd, solitamente cartonata contenente un booklet informativo. DIGITALE I numeri rappresentano un segnale codificato, secondo il sistema binario. Utilizzato per indicare sia un funzionamento elettronico secondo un sistema numerico oppure un sistema di visione numerica in riferimento ad una strumentazione di misura. DIRECT DRIVE Il sistema a trazione diretta dei giradischi. DISCO E' il supporto in vinile preferito dai dj. Abbreviazione usata per indicare la discoteca. DISCO BAR I locali alternativi alla discoteca, dove si ascolta musica senza il ballo. DISCO MIX Il formato dei mix è nato attorno alla metà anni '70. Gradito dai Dj, sia per la sua qualità sonora che per la praticità del formato a 12". DISCO MUSIC Genere musicale che furoreggiava nella metà anni '70 nelle discoteche di tutto il mondo. DISC JOCKEY Termine un po' stretto per definire un professionista che oggi non si limita solo a suonare i dischi, ma anche a produrli, remixarli. Il dj oggi è anche manager del proprio lavoro e della propria immagine artistica. Dal vocabolario della lingua Italiana Zingarelli, la definizione del termine disc jockey è il fantino del disco, ovvero chi seleziona dischi in trasmissioni radiofoniche o discoteca…… DISC AT ONCE Masterizzazione, che prevede la scrittura di più tracce nel corso di un'unica sessione di registrazione. DISC IMAGE E' una copia fedele del Cd da masterizzare, archiviata sull'hard disk del PC. DJ GEAR L’attrezzatura del dj. DJING E' l'arte di "suonare" i dischi. DJ Abbreviazione del termine disc jockey. DJ MIXSES La "serata" del dj. DJ SET-UP La sistemazione dell'attrezzatura del dj. DIRECT X I Plug-in di Windows per usare intempo reale programmi ed effetti. DISPLAY Visualizzatore, dove appaiono le informazioni numeriche e grafiche inerenti alle operazione di lettura/registrazione di apparecchi elettronici. DIS – RAP Espressioni tipiche delle rime rap atte ad insultare. DSP Digital Sound Processor (processore sonoro digitale). Si tratta di un particolare processore, utilizzato in molteplici circuiti audio digitali: dai sistemi per l'elaborazione d'ambienza alle schede audio dei personal computer fino ad alcuni circuiti (oversampling) per la conversione digitale. DISTORSION Effetto ottenibile in consolle o in studio di registrazione, saturando il segnale in uscita dai master o gain del mixer. DISTRIBUZIONE Struttura impegnata alla vendita e diffusione di prodotti musicali. DOLBY Apparecchio elettronico, che permette il controllo della riduzione del rumore di fondo delle registrazioni analogiche su nastro. DOOR SELECTOR Una delle recenti figure importanti all'interno dei locali. Il loro compito è di selezionare la clientela all'ingresso del locale o nel riservato ed esclusivo Prive. DOWNLOAD E' il trasferimento dati, file musicali da internet. DOWN BEAT Ritmiche Soul su basi elettroniche caratterizzate inizialmente dai patttern della drum machine Roland 808. (rif. Soul to Soul) DMC (Dance Music Community) la più importante associazione di DJ al mondo. Fondata da Tony Prince, è legata ai campionati mondiali di Scratch, e alla discografia di RMX esclusivi su Vinile e CD. DRAG & DROP (clicca e trascina) Funzione dei computer, si può spostare e posizionare un file semplicemente spostando il mouse. DRY Funzione che permette di ascoltare il segnale originale senza aggiunta di effetto. DRUM MACHINE Batteria elettronica. DRUM&BASS Evoluzione musicale del Trip-Hop, la caratteristica principale è la presenza di frequenze caricate nei bassi profondi. DUB Indicata come una versione strumentale di una canzone. Caratteristica della musica reggae da dove nasce il termine che usa molto gli echi e riverberi. DUBBING Termine inglese che significa "doppiare", il dubbing consiste nel copiare da un supporto originale ad uno registrabile. DUBBING (DJ) Nella terminologia del DJ e indicato come la tecnica di ripetere con due copie identiche di un disco la stessa frase musicale o breack. DUB PLATE Termine per definire l’acetato o test pressing. CONTINUA..... Per informazioni e segnalazioni remixing@djing.it TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI. E’ VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE SALVO AUTORIZZAZIONE DI “THE ART OF DJING”
versione stampabile

[ archivio editoriali ]
 
 
 
 
© 2002 DJing - All Rights Reserved