DJ TUTORIAL_HOOK
[ 29/01/2006 ]


MAGIX REMIXING_HOOK   [ 29/01/2006 ]

 

HOOK (21)

 

HOOK

Termine per definire una frase musicale o vocale che rimane impressa e ricordata.

(dal glossario djing)

 

Nella vecchia terminologia internazionale e Italiana il "refrain" o ritornello erano le frasi di una canzone che si ricordava. Con il passare degli anni termini come "riff" o inciso rappresentano la terminologia per descrivere le parti vocali o strumentali che diventano l'Hook".

 

Nella musica disco, alle origini la parte che si ricordava di un disco, poi canticchiata o fischiettata dai clubbers, era principalmente la parte vocale, frasi titoli della canzone o cori tipo "ah ah_hey hey... (rif. Kc & Sunshine Band, Micheal Zager Band¦)

Anche parti strumentali principalmente riff ripetuti più¹ volte durante la stesura del disco. Nel corso degli anni 80 con le nuove tecnologie, con il mutare dello standard di costruzione di una canzone, il dj influenzava e dava una sua importante personalizzazione alla stesura

di una canzone lasciando più spazio a frasi, riff di synth che lentamente prendevano importanza nella commerciabilità di una canzone a differenza del solito chorus vocale. Principalmente anche titolo del brano (rif Yazoo, Propaganda) Molte canzoni anche strumentali divennero delle Hit da discoteca. Artisti pop come Mike Oldfield "Guilty", Alan Parson Project "Mammagamma"¦dove vincente era la sonorità elettronica del brano e il riff elettronico. Con la nascita dell'House Music e l'uso del campionatore, l'Hook diventa più ritmico, vocale (jack jack your body) o con un "disegno" suonato da un sample di synth (CLS Can't you feel ii) uno dei crossover da ricordare, nato come pezzo House poi divenuto una hit mondiale French Kiss di Lil Louis, deve il suo successo alla ritmica ossessiva e al giro di basso, che formavano un groove ipnotico per poi arrivare aL"climax" con la voce sexy e il rallentare delle BPM. Questo nuovo modo di creare musica per la discoteca influenzava molto i dj producer, che testando direttamente le loro produzioni in pista portarono la loro esperienza in studio, creando a volte delle hit inaspettate, dove il successo era legato proprio al riff di synth (rif. Felix Dont you wont me, Jaydee Plastic Dreams) Anche nella musica Techno degli anni '90 o nella musica

Eleckto di oggi, dove la struttura minimale dei suoni gira attorno a sonorità ipnotiche la differenza la fa il suono o il "giro" di synth che crea dei crossover che poi diventano hit (rif. Felix da Housecat, Benny Benassi). Per la musica Hip Hop o l'R&B di oggi l'Hook e determinato principalmente dalla voce e non dallo strumento, a parte alcuni casi dove si usano in evidenza sample e campionamenti ritmici da dischi . (rif. Usher)

 

TIPS

I riff, (le frasi musicali, ripetute più¹ volte in una stesura), possono sostituire la parte di ritornello di una canzone, o da una melodia creata assieme alla voce o viceversa. Il riff o una frase musicale, per essere vincente, deve essere facile e ricordata (Hoock). Per ispirarvi

alla costruzione di una frase da inciso, prendete pure esempio da quello che abitualmente ascoltate e che vi "prende" di più, oppure saccheggiate l'infinito serbatoio d idee, che è¨ il vecchio repertorio della musica degli anniâ 70/80. l'abilitàsta nel girare le note, usando solamente una parte del riff che vi piace tanto, il risultato sarà sorprendente.

Continua....

 

TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI. E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE SALVO AUTORIZZAZIONE DI THE ART OF DJING

versione stampabile

[ archivio editoriali ]
 
 
 
 
© 2002 DJing - All Rights Reserved